Category: Stampa TV

Rassegna Stampa

Serata Anni’80 su Golden Radio

Due ore e mezza di diretta su GoldenRadion con musica anni 80 a raffica, uno strepitoso DJ-regista-patron (Lanfranco), un magnifico speaker-lettore-intrattenitore (“Cino”), due casinisti affiatati e rapidissimi (Bea e Massimo). Io sinceramente non so cosa sono riuscito a raccontare di NON TI SVEGLIARE, ma mi sono divertito da matti!!! QUi un po’ di foto:

 
Google has deprecated the Picasa API. Please consider switching over to Google Photos

Ray Bradbury: L’astronave è ripartita (racconto)

Ray Bradbury

Sul numero di Settembre, ora in edicola, de “Il Basso Vicentino“, il più diffuso ed autorevole mensile della provincia di Vicenza è stato pubblicato un mio racconto. E’ stato scritto di getto il giorno in cui è mancato Ray Bradbury ed è un personalissimo e struggente ricordo di uno degli autori che mi hanno formato, da ragazzo.

Inizia così:

“Ray Bradbury se ne è andato”, sento la notizia dalla TV lasciata accesa per caso e grido. In casa c’è già abbastanza trambusto, stiamo uscendo per una delle recite scolastiche di fine anno e come al solito è tardi. Mia moglie scende dalle scale chiedendo: “E adesso cosa succede?”, i figli interrompono la loro frenesia e mi guardano preoccupati.
“E’ morto Ray Bradbury”, dico. Mi fissano tutti senza capire.
“Ray Bradbury!” insisto “Fahreneit 451, Cronache Marziane, …”. Silenzio, poi Elisa dall’alto dei suoi sedici anni fa spallucce e risponde “Sì, sì, papà, va bene…” e tutti tornano rapidi ai loro preparativi.

“Ray Bradbury” ripeto tra me. Mi accorgo che lo pronuncio in modo diverso dal colto mezzobusto del TG. Io lo dico come l’ho imparato da ragazzo: “Rei-bred-bari“, all’italiana, di chi non ha ancora parlato inglese con gli inglesi. Spengo la TV, raccolgo la telecamera, cerco le chiavi della macchina, abbaio ai figli di sbrigarsi. Che ne sanno loro, mi dico. Come possono capire, sono troppo giovani: nove, dodici, sedici anni… Inserisco l’allarme, chiudo a tre mandate la porta di casa. No, un momento, Francesco a ottobre fa dieci anni e Nicola ormai ne ha tredici e quand’è che io ho letto per la prima volta Ray Bradbury? Ritorno indietro con la memoria. E’ un attimo. Mi blocco con la mano sulla portiera dell’auto, ora ricordo. La copertina, con la parte superiore di un rosso accesissimo e la scritta “FAHRENEIT 451” che fluttua sopra la figura di un libro spalancato. La metà inferiore del libro è bruciata e la sua silhouette richiama una fenice in volo sopra una città.  Ricordo quando l’ho letto e ricordo esattamente dove l’ho comprato, con i miei soldi, quelli della mia paghetta. Ne sento il profumo, di quell’Oscar Fantascienza Mondadori. Ne sento la consistenza in mano. Ne sento il fruscio delle pagine. Ne sento il mondo interno pulsare, sussurrare il mio nome e invitarmi ad entrare. E’ un tuffo al cuore. Rei-bred-bari. Da dentro l’auto gesticolano e mi chiamano, è tardi, ora aspettano solo me.

[…continua]

Il resto, beh.. lo trovate su “il Basso Vicentino” di Settembre, cercatelo in edicola!Ciao Ray Bradbury

 

UPDATE: questo racconto è ora inserito nell’antologia IN UN BATTITO DI CIGLIA – i racconti dei premi letterari

In studio TV per Serata Vitaminica

Serata fantastica, in un posto fantastico… un’ora di diretta TV. E se volete curiosare nel “dietro le quinte” di uno studio TV, ecco qualche foto rubata con il mio smartphone prima dell’inizio…

 
Google has deprecated the Picasa API. Please consider switching over to Google Photos

Stefano Visonà ospite di Serata Vitaminica (in diretta su TVA Vicenza e SKY)

Venerdì 31 Agosto, ore 21:50 lo scrittore Stefano Visonà è stato ospite di “Serata Vitaminica”, trasmissione condotta da Antonella Maule e trasmessa in diretta su TVA Vicenza (canale 10 digitale terrestre) e SKY (Canale 832) e in audio su www.radiogoccioline.com. Lo scrittore ha parlato del suo “legal thriller italiano” NON TI SVEGLIARE che tanto successo sta riscuotendo nella provincia veneta. Ospite della serata inoltre la band femminile “UB Dools” che si è esibita in un mini concerto acoustic -live.

 

Sul quotidiano “L’Arena” articolo sul “NON TI SVEGLIARE tour”!

Articolo su L'Arena 31 Agosto 2012Su “L’Arena” del 31 Agosto 2012 è stato pubblicato a firma di Angela Bosetto un lungo, dovizioso e lusinghiero articolo su NON TI SVEGLIARE. L’occasione è la presentazione-spritz del 2 Settembre a Verona e se siete curiosi di sapere cosa ne pensa del Legal thriller Italiano il più diffuso quotidiano di Verona e provincia, cliccate sull’immagine e leggete 🙂 🙂 🙂

Un successo letterario: NON TI SVEGLIARE (articolo su “il Basso Vicentino”)

Articolo il Basso Vicentino Luglio - Agosto 2012

“Il suo libro crea assuefazione, bisogna andare avanti a leggerlo, dopo ogni pagina si cerca la successiva…” – Il Basso Vicentino (lug-ago 2012)

Sul numero in edicola questo mese del mensile “Il Basso Vicentino” è apparso un lungo articolo dedicato agli scrittori di area berica. Tra i sei autori oggetto dell’articolo ci sono anch’io, se siete curiosi di conoscere cosa pensa veramente il giornalista di NON TI SVEGLIARE cliccate sull’immagine e leggete… 🙂

 

Intervista a Stefano Visonà su Radio IES, la radio della città di Roma

Un po’ alla volta la notorietà di NON TI SVEGLIARE si è diffusa oltre i confini del Veneto (luogo di ambientazione per eccellenza del romanzo) ed il legal thriler italiano segnalato XXIII Premio Calvino sta suscitando sempre più interesse anche a livello nazionale. Radio IES, una delle più importanti emittenti della città di Roma (con cui collaborano nomi noti dello spettacolo, dalla “A” di Alba Parietti alla “V” di Vittorio Sgarbi), ha trovato intrigante la storia di NON TI SVEGLIARE e mercoledì 11 Aprile 2012 mi ha contattato per una intervista in diretta radiofonica. Uno scambio di battute molto piacevole, che qui sotto potete riascoltare:

NON TI SVEGLIARE su “Il Basso Vicentino”

Su “Il Basso Vicentino”di Febbraio, mensile di informazione e cultura dell’Area Berica, è uscito un articolo molto intrigante di Stefano Zampieri riguardo NON TI SVEGLIARE. In particolare, mi piace la chiusura… Se non lo trovate in edicola, cliccate sull’immagine per ingrandire e leggere tutto il testo.

Su l’Altro Giornale “Il legal thriller tutto italiano”

Su L’Altro Giornale di gennaio 2012 (a pagina 22) è uscito un ottimo articolo di Graziana Tondini, che coglie perfettamente l’essenza e le suggestioni della presentazione di Cologna Veneta.

<– Cliccate sull’immagine a lato per ingrandire e leggere tutti i dettagli. 🙂 🙂 🙂

“FAN TUTTI IL PROPRIO DOVERE” – racconto vincitore concorso Neos

Fan tutti il proprio dovere

1° classificato concorso Neos Edizioni 2010 e pubblicato nella antologia Donna d’impresa- Neos Edizion

Altro racconto con l’avvocato Rubens Gatto tra i comprimari, da leggere assolutamente.

Il tema “Donna d’impresa” era difficile da rendere con un racconto thriller, ma devo dire che a forza di lavorarci l’intento è riuscito. Ispirato ad un fatto di cronaca, premiato al Salone del Libro di Torino 2010 (il mio primo salone da autore)

Nota: questo racconto è inserito nell’antologia IN UN BATTITO DI CIGLIA – i racconti dei premi letterari

“E’ uno dei più interessanti casi letterari italiani dell’anno” – Il Gazzettino, 6 Ottobre 2011

Articolo da”Il Gazzettino”, 6 Ottobre 2011

E’ uno dei più interessanti casi letterari italiani dell’anno. Stiamo parlando dello scrittore leoniceno Stefano Visonà impostosi all’attenzione di pubblico e critica con il romanzo “Non ti svegliare”, un legal thriller italiano che ha ottenuto una speciale segnalazione al “Premio Calvino”. Sarà tra i protagonisti anche della “Fiera delle parole 2011”, manifestazione letteraria che si sta svolgendo questa settimana a Padova e che, accanto ad alcuni grandi nomi italiani della cultura, come Ferdinando Camon, Dacia Maraini e Corrado Augias, darà modo ad una quindicina di autori emergenti di presentare le proprie ultime fatiche.
In particolare, a Stefano Visonà sarà riservata anche una “vetrina speciale” domani 7 ottobre alla Libreria Pangea, con inizio alle ore 18:30.
“Non ti svegliare”, 400 pagine, è un “legal thriller” ispirato per scrittura, complessità della trama ed ampiezza della vicenda ai “grandi contemporanei anglosassoni”, ma che nello stesso tempo è pur calato nella realtà italiana, coerente perciò con la prassi del nostro sistema giudiziario. Nel romanzo predomina il meccanismo del giallo, dell’enigma legato ad un omicidio inspiegabile e della conseguente ricerca di un colpevole, ma, fatto poco comune nel panorama letterario italiano, il protagonista-indagatore è un avvocato penalista, che agisce con i metodi previsti dal nostro Codice di Procedura Penale ed opera nel contesto della realtà triveneta. Un mix che ha costituito un’autentica novità per un filone letterario che, proprio grazie al vicentino, è ora finalmente venuto alla ribalta anche in Italia.
Luca Lazzari

NON TI SVEGLIARE citato dal Secolo XIX

Piccola ma significativa citazione di NON TI SVEGLIARE in un articolo del Secolo XIX di ieri, a proposito della prossima trasferta a Genova (29 Settembre 2011 ore 18:00 – 19:30) ai Giovedì Letterari del Molinaro.
Agli amici in zona: passate parola!